Agretti, ricchi di luteina, utile per la vista

Agretti, ricchi di luteina, utile per la vista

Qualche giorno, nell'accogliente negozio di Nadia e Claudio, l'Angolo dei Sapori, ho visto una verdura che non conoscevo. Con la sua consueta e super gentile disponibilità, Nadia mi ha spiegato che si trattava di agretti, un alimento dolce e con molte qualità.

Mi ha subito conquistato e cosi mi sono messa a cercare delle ricette per poterla utilizzare al meglio, considerando che ho scoperto essere una verdura poco calorica, ma soprattutto ricca di antiossidanti come la clorofilla e i carotenoidi, responsabili del loro colore verde e verde scuro, ma che contiene anche la luteina, un carotenoide che ritroviamo anche in spinaci e bieta, e che svolge un’azione protettiva nei confronti della vista

Gli agretti, detti anche “barba dei frati”, sono erbe primaverili di cui possiamo beneficare solo per un periodo limitato, quindi bisogna approfittarne. Sono ricchi anche di sali minerali, come calcio, fosforo e ferro,  e di vitamine, in particolar modo vitamina A, vitamina C e piccole quantità di vitamine del gruppo B, e piacciono soprattutto al fegato, per la loro energia leggera che sale verso l’alto e il loro sapore leggermente acidulo.

Si possono cucinare direttamente in padella come ho fatto io, oppure sbollentare in acqua bollente e salata e poi usare a piacere.


Ingredienti

  • 150 g di agretti
  • 350 g di riso integrale già cotto
  • 100  di porro mondato
  • 1 spicchio di aglio
  •  1 pezzo di radice di zenzero fresca
  • 1 cucchiaio (o più) di shoyu o tamari (salsa di soia)
  • 1 cucchiaino di aceto di riso (facoltativo)
  • 1 cucchiaino di olio evo
  • mandorle a piacere


Priva del gambo gli aglietti, lasciando solo la parte verde, e lavali in acqua corrente, Taglia sottile il porro e saltalo in padella con l’olio e lo spicchio di aglio, aggiungendo poi gli agretti e poca acqua, lascia stufare una decina di minuti.

A fine cottura aggiungi la salsa  di soia e l’aceto e cuoci scoperto ancora un minuto circa.

Grattugia un pezzetto di radice di zenzero e spremi tra le dita la polpa ottenuta, in modo da estrarne il succo.

Aggiungi in padella del succo di zenzero a piacere.

Mescola bene e servi con delle mandorle in scaglie o in granella.

Se vuoi puoi tostare leggermente le mandorle in padella per qualche minuto.

Prenota il tuo esame della vista!
Chiama
Ottica Scamuzzi